• Regista: Andrea Segre

    Cast: Paolo Pierobon, Giuseppe Battiston, Valentina Carnelutti, Olivier Rabourdin, Fabrizio Ferracane

    Paese e anno produzione: Italia, Francia, Tunisia 2017

    Durata: 112 min

    Lingua: ITALIANO

  • L’ordine delle cose

    DOVE Ventimiglia Piazzale Spes a Roverino

    QUANDO lunedì 17 agosto ore 21.15

    Secondo film della Rassegna Con gli occhi di chi migra – tre film per porsi domande, organizzata dalla Scuola di Pace di Ventimiglia.

    Riccardo è un funzionario del Ministero egli Interni, è un superpoliziotto incaricato di prendere accordi sul suolo libico per limitare le partenze verso l’Italia, “a qualunque prezzo”.

    Il film è uscito immediatamente dopo che il governo italiano aveva messo a punto accordi che prevedevano respingimenti in mare e aiuti alla guardia costiera libica.

    Quindi la vicenda del film è sicuramente realistica e mette in evidenza le difficoltà e i compromessi della trattativa, ma anche e soprattutto gli effetti collaterali delle decisioni prese.

    L’ordine evocato dal titolo è quello in cui Riccardo vive e che viene spezzato nel momento in cui “i migranti” diventano il volto e la storia di una ragazza somala, Swada.

    Per chi vuole saperne di più: le dichiarazioni del regista

    TRAILER

    Prenotazione consigliata via WhatsApp al +39 3332866166
    Per evitare assembramenti e garantire una migliore distribuzione dei posti è possibile acquistare in anticipo il biglietto sul luogo della proiezione, botteghino aperto a partire dalle ore 20

    Pubblicato il 13 Agosto 2020

    di Graziella Bosco